Bianchi Estero 

Ci sono 238 prodotti.

Avete voglia di affrontare un viaggio nel mondo alla ricerca dei migliori vini bianchi stranieri?
Abbiamo selezionato per voi vini bianchi europei che vi stupiranno per la loro freschezza e aroma inconfondibile, per creare i giusti abbinamenti con le vostre pietanze e ideali per i vostri momenti di relax.


Prima di procedere all'acquisto di vini ...

Avete voglia di affrontare un viaggio nel mondo alla ricerca dei migliori vini bianchi stranieri?
Abbiamo selezionato per voi vini bianchi europei che vi stupiranno per la loro freschezza e aroma inconfondibile, per creare i giusti abbinamenti con le vostre pietanze e ideali per i vostri momenti di relax.


Prima di procedere all'acquisto di vini online potete consultare questa breve guida che vi aiuterà a scegliere e ad acquistare il vino con le caratteristiche che state realmente cercando, evitando così di sperperare denaro in bottiglie troppo costose o rischiare di cadere nella scelta di vini economici a discapito della qualità.


Vini bianchi francesi:

I vini bianchi stranieri più pregiati e famosi per eccellenza sono quelli francesi.
Per classificare la qualità dei vini la Francia ha deciso di realizzare una suddivisione in 4 categorie:

  • Appellation d’Origin Controlèe: (AOC)
  • Vins Delimitè de Qualitè Supèrieure: (VDQS)
  • Vins de Pays: zonale, dèpartemental, regional
  • Vins de Table: (VdT) vini da tavola

Dalla Provenza a Bordeaux la Francia è ricca di vigneti e presenta 14 regioni vitivinicole in cui si producono vini bianchi molto pregiati e costosi, come il ben noto Champagne e lo Château d’Yquem, un vino Sauternes “Premier Cru Supérieur“.

Il vitigno francese più coltivato è lo Chardonnay, dal quale nascono grandi vini di qualità con etichetta AOC (Denominazione di Origine Controllata).

Il Sauvignon Blanc dà vita a grandi vini dai profumi inebrianti, ad elevata acidità, dal gusto fresco e dal medio corpo, come il Sancerre e il Pouilly-Fum, vini pregiati dalle note minerali molto spiccate.
Altri vitigni coltivati in Francia sono: Sauvignon Blanc, Riesling, Chenin Blanc, Sémillon, Pinot Bianco, Silvaner, Moscato bianco, Muscadet e Ugni Blanc.


Vini bianchi Sloveni:
I vini sloveni sono prodotti principalmente in tre regioni vinicole: Primorska, Podravje, Posavje, tutte zone caratterizzate da una posizione climatica ideale ed un suolo ottimale per la coltivazione della vite.
Il vitigno più diffuso è la Ribolla, ma molto noti sono anche i vitigni di Zelen, Pinela, Sipon e Vitovska.
Nascono da qui grandi vini come: Sauvignon, Chardonnay, Riesling, Terrano Spumante Jazbec, Zelen, Ribolla, Velluto nero (o black velvet).


Vini bianchi croati:
La Croazia è stata definita una delle 10 migliori regioni in cui si produce vino, specialmente vini bianchi e vini da dessert.
Nella regione croata si coltivano più di 130 differenti varietà di vitigni autoctoni, in 40 mila ettari di terreno.
Nel 2016 la Coroazia ha ottenuto più di 63 medaglie nel Decanter World Wine Awards.

Il vino bianco croato per eccellenza è lo Graševina, dal sapore asciutto e dagli aromi fruttati. Da citare lo Chardonnay, la Malvasia, il Pinot grigio e bianco, il Gravina, la Kraljevina, il Plavec Zuti, e il Vugava.


Vini bianchi tedeschi:
Se si parla di Germania si pensa subito alla tipica bevanda tedesca: la Birra. Non molti sanno però che la Germania è una grande produttrice di vini di qualità superiore, apprezzati in tutto il mondo.
La coltivazione dei vigneti si estende principalmente nel nord della Germania, al confine con la Francia dove il clima e il territorio è più favorevole per la coltivazione della vite.
I vini bianchi tedeschi sono vini molto eleganti e raffinati, di ottima acidità e apprezzati per il loro alto contenuto zuccherino.
Per quanto riguarda la produzione di vino bianco, i tipi di vitigni più usati sono il Riesling, seguito dal Silvaner, il Müller Thurgau, il Kerner e il Weißburgunder.


Vini bianchi svizzeri:
In Svizzera sono presenti sei grandi regioni in cui si coltiva la vite: Vallese, Vaud, Ticino, Svizzera tedesca, Neuchâtel e la regione dei Tre Laghi.
Il vitigno più coltivato ed apprezzato è lo Chasselas, che occupa il 40% della superficie vitata della regione, a seguire troviamo il Pinot nero.
Anche se la Svizzera è più famosa per i suoi vini rossi non mancano vini bianchi di prestigio come lo Chasselas, il Müller-Thurgau (il cui vitigno è coltivato prettamente nella Svizzera Tedesca), lo Chardonnay, lo Sylvaner e il Pinot Grigio.


Vini bianchi della Georgia
I vini georgiani stanno prendendo piede nel panorama dei vini mondiali.
La Georgia ha una storia vitivinicola con radici molto antiche, la regione produce infatti vini da circa 8000 anni!
Si ipotizza che la parola "vino" nasca proprio dal termine georgiano "ghvino", parola che veniva utilizzata per indicare la preziosa bevanda che dissetava i viaggiatori che transitavano nel Mar Nero.
In Georgia è stata ritrovata la prima cantina di vino e il primo seme di uva più antico della storia (7000 anni) nonchè le famose anfore kvevri o Churi che venivano un tempo utilizzate per la conservazione del vino.

Le regioni con la maggior produzione di vini sono Kachétie, Kartli, Imeretie, Ratscha-Letschchumi dove si coltivano i famosi vigneti da uve bianche: lo Rkatsiteli e lo Mtsvane.
I georgiani chiamano i loro vini bianchi "vini dorati" per via della loro unica complessità aromatica e corposa consistenza che gli viene donata dal processo di affinamento in particolari anfore di terracotta.
Tra i vini bianchi della Georgia più noti troviamo lo Tsinandali, il Rkatsiteli, il Pirosmani e il Mtsvani.


Vini bianchi austriaci:
Grazie al clima favorevole per la sua posizione, questa piccola regione produce grandi vini bianchi, degni di essere sulle carte dei migliori ristoranti europei.
Il vitigno più coltivato è lo Grüner Veltliner da cui si ricava la maggioranza dei vini di categoria Qualitätwein, vini classificati come i migliori per qualità.
Altre uve coltivate sono quelle di Furmint, Chardonnay (o Morillon), Muskateller (Moscato Bianco), Neuburger, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Sämling, Sauvignon e Traminer aromatico.
Il re dei vini bianchi austriaci è per eccellenza il Riesling renano, un vino dal retrogusto amarognolo, con una caratteristica nota minerale e un profumo di frutti e fiori.


Vini bianchi spagnoli:
La Spagna possiede la più grande superficie viticola al mondo e oltre 600 tipologie di vitigni, molti dei quali autoctoni. I vitigni più noti, da cui si produce uva bianca, sono il Verdejo e l'Albariño.
Una buona parte del territorio è coltivato con uve di Airén, destinate alla produzione di Brandy.
I vini bianchi più affermati della Spagna sono: il Rueda, il Rioja bianco (o Rioja Blanco), il Cava (uno champagne frizzante), il Basco Txakoli e il Ribeiro.
Un vino di grande interesse e qualità è lo Sherry, un vino liquoroso prodotto nella città di Jerez de la Frontera, in Andalusia con uve Palomino de Jerez, Pedro Ximénez e Moscadel.

Meno
Più
Visualizzati 1 - 24 di 238 prodotti

Info


Eventi

Tutti gli eventi

Accetto

Questo sito usa i cookies per offrirti la migliore esperienza di acquisto. Se continui a navigare il nostro sito acconsenti a ricevere cookies come indicato nella nostra privacy policy