Novità Domaine de la Borde - Savagnin Les Ecrins

Domaine de la Borde - Savagnin Les Ecrins

VBEFR237

Novità

48,00 €

Domaine de la Borde - Savagnin Les Ecrins (Francia)

Maggiori dettagli

Disponibile

Spese di spedizione:

9.90 € per una spesa fino a 99€

Gratuite per una spesa superiore a 99€

Condividi

Vitigno: 100% Savagnin

Lavorazione: Gli ettari vitati in Jura sono passati dai 18.600 del 1836 ai circa 600 degli anni Ottanta. Oggi, sotto la spinta di alcuni produttori di spicco, i riflettori del mondo sono tornati ad essere puntati su questa piccola regione. Seguendo le orme dei “pionieri jurassiani” nell’ultimo decennio una nuova generazione ha preso piede con grande motivazione e dinamismo, portando gli ettari vitati ai quasi 2.000 di oggi. Di questo gruppo di giovani, sicuramente Domaine de la Borde rappresenta una delle realtà più interessanti. La sua storia inizia nel 2003 quando Julien Mareschal, di ritorno da varie esperienze enologiche in giro per il mondo, compra 4,5 ettari in Côte de Caillot, appena fuori Pupillin. Una sola idea in testa: vini definiti, puliti e dritti, esatta espressione dei fantastici terroirs jurassiani. Dal 2012 l’azienda è in conversione biodinamica.
Vino Bianco Da una vigna molto ripida (25%) su marne grigie e blu. 400 metri sul livello del mare. L’uva viene diraspata per poi fermentare in acciaio. Affina “sans ouillage” (botte scolma) per 48 mesi.

Per chi?
Per tutti

Recensioni: Naso tipico con elegante nota ossidata. Noce e sedano. Bocca potente ma allo stesso tempo leggiadra. Da provare con un bel pollo al forno oppure ovviamente con il Compté.

Annata 2012

Spedizioni

Gratuite sopra i 99€

Pagamenti sicuri

Accettiamo pagamenti con Bonifico Bancario, Paypal e Contrassegno.

Assistenza clienti

Per ogni richiesta contattaci a info@bottegha.it oppure
al +39 392 0221572, anche via WhatsApp.
Accetto

Questo sito usa i cookies per offrirti la migliore esperienza di acquisto. Se continui a navigare il nostro sito acconsenti a ricevere cookies come indicato nella nostra privacy policy